Niente morgue per Julio Cortázar

Primi giorni di febbraio, Parigi, 1984. Julio Cortázar, Aurora Bernárdez e Saul Yurkievich sono andati in macchina fino alla Bibliothèque de l’Arsenal. Cortázar è parecchio malato. Vorrebbe congedarsi da quella biblioteca, rifugio privilegiato, tana e conforto e simbolo del suo trascorso parigino. È un edificio alto, manca l’ascensore e di fare le scale a piedi […]

Continua a leggere "Niente morgue per Julio Cortázar"

Julio Cortázar, il compleanno palindromo [gioco all’interno]

Se esiste un compleanno preferito allora il primo compleanno palindromo a tripla cifra per un tipo come Julio Cortázar cosa-te-lo-dico-a-fare. Centouno. Come festeggiare? Vediamo. Proviamo con il concetto di figura, quella roba che che si vede molto bene, per esempio, in Componibile 62 e che fa rima con libero arbitrio e vabbuò, le caselle della […]

Continua a leggere "Julio Cortázar, il compleanno palindromo [gioco all’interno]"

100!

E inzomma, eccoci qui. Julio Cortázar è diventato Julio Centázar e l’abbiamo presa larga e siamo super contenti perché il barbutissimo centenario ha un sacco di amici, perché questo blog è stato seguito e amato, perché ci siamo riconosciuti subito, tra noialtri. Oggi su Finzioni Magazine è Corta Day, come potrebbe essere altrimenti, ci sono un […]

Continua a leggere "100!"

Centamente

Sì, è in preparazione il canto del cigno de il Secolo Corta su Finzioni Magazine e ci sono un sacco di robe belle belle in arrivo, mancano ventidue giorni. Intanto è uscita Rayuela – la puntata dedicata a Rayuela, non esageriamo – e poi ci siamo davvero, e poi ci siamo centamente. Ve l’avevo mai […]

Continua a leggere "Centamente"

Superlibro

Si batte la fiacca, amici. Il giorno ics sta per arrivare, mancano quarantadue giorni al Cortázar Day e la penultima puntata de il Secolo Corta su Finzioni Magazine, in onda martedì 22 luglio, è scritta. Parleremo di Rayuela, che emozione! A proposito, ho terminato di leggere I detective selvaggi di Roberto Bolaño, che è un […]

Continua a leggere "Superlibro"